HOME

Arte Africana

Il Museo, dopo anni di attenta indagine e selezione, apre le nuove 4 sale dedicate alla collezione privata di Gottfried Matthaes che i figli, Peter e Patrizia, hanno egregiamente custodito e, oggi, valorizzato attraverso un percorso didattico e culturale, che mette in risalto la passione che questa famiglia nutre per l’arte e la condivisione.
Arte Africana Offerente Yoruba

La collezione

Dal 10 ottobre 2018 si possono visitare le 4 sale dedicate all’Arte etnografica Africana, qui si può ammirare la bellezza della collezione: statue, troni, tessuti, tamburi, oggetti di culto e ovviamente tantissime maschere espressione dell’incredibile varietà di forme, di colori, di tipologie e di utilizzi, portatrici di significati, avatar di spiriti, controllori, giudici e guardiani.

Museo_Arte_Scienza_Milano_Arte-Africana_Spettroscopia_Cover

ARTE AFRICANA

Alcune delle nostre opere

Un’altra nuova iniziativa è “L’Oggetto del Mese”. Ogni mese viene esposto un oggetto diverso e il pubblico potrà esprimere il proprio parere. Il crowdsourcing vuole essere un passo in avanti per cambiare la prospettiva, ovvero, all’esperto si affianca la comunità di appassionati d’Arte etnografica Africana, comunità sempre più informata, sempre più preparata e la cui estensione ha sempre meno confini e può arrivare a coinvolgere direttamente la persona africana, avvicinandoci a uno storico cambiamento di prospettiva.  L’Arte raccontata e vista non più dall’occidentale bensì dall’africano. Una bella occasione di integrazione.

“Vogliamo parlare di arte africana per sottolineare come i popoli africani siano ricchi di storia e di cultura -conclude Peter Matthaes- vogliamo sottolineare la sensibilità artistica e umana di queste culture, vogliamo trasmettere il rispetto che meritano e il diritto alla diversità”.

Provenienza degli oggetti

Gli oggetti della collezione Matthaes hanno, come spesso accade per le grandi collezioni, una provenienza molto eterogenea. Gli oggetti sono infatti stati acquistati direttamente da Case d’Asta, da Gallerie specializzate sia italiane che internazionali e in piccola parte anche da altri collezionisti italiani.

Ogni oggetto è stato analizzato dal laboratorio del museo sia attraverso le analisi di datazione scientifica, sia di studio microscopico e spesso chimico della patina, permettendo di fare una selezione molto accurata e aumentando così la qualità complessiva di tutta la collezione.

Museo_Arte_Scienza_Milano_Arte-Africana_Installazione_Video_AR

Incontro con l’oracolo

Favola in realtà aumentata

“Per avere un’idea su quella che è la reale funzione di questi oggetti, nasce il progetto: Incontro con l’oracolo – spiega Peter Matthaes, direttore del MAS – Attraverso un’ambientazione suggestiva che fa riferimento alla Foresta degli Spiriti e grazie all’utilizzo della moderna tecnologia, e nello specifico alla realtà virtuale, si è cercato di far vivere una possibile esperienza “di contatto con il mondo degli spiriti” a 360 gradi”.

Nella Foresta degli Spiriti si potrà indossare una maschera alla quale è stato applicato un visore per la realtà virtuale. Ci si immergerà in una foresta dove uno spirito, nelle sembianze di una tartaruga, (si è scelto questo animale in riferimento allo spirito mitologico Evu dei Fang del Gabon e una maschera Ngil sempre dei Fang)  si farà seguire e ci condurrà a due possibili scenari: uno positivo e di libertà, l’altro negativo e di prigionia, ricordandoci che queste maschere hanno anche funzione di giudizio, vale a dire, vengono usate per emettere sentenze.

ARTE AUTENTICA

Il Laboratorio

Arte Autentica, il laboratorio del Museo, da oltre vent’anni si occupa di perfezionare i metodi scientifici già esistenti e di elaborare nuovi metodi per l’accertamento dell’autenticità nell’arte e nell’antiquariato.

arte autentica 3

Eventi e News

Africa di maschere, danze e misteri in una serata ricca di eventi dedicata a….
Reportage di Donatella Mure’ e Mario Negri – Carbamitu’ Photo and Video Mercoledì 29….
Mercoledì 15 maggio ore 17.30 il MAS propone una vista guidata alle collezioni permanenti…..
Viaggio in Iraq, di Carla Milone e Cristina Bava, è un itinerario per immagini che….
Mostra temporanea delle opere dei due artisti contemporanei di propietà dell’Associazione Museo d’Arte e….
Sabato 23 marzo alle ore 17 Alberto Moioli, critico d’arte, presenta al MAS la….
Disegniamo l’arte è un calendario di appuntamenti proposto da ABBONAMENTO MUSEI rivolto ai giovani….
In occasione di Milano Museo City abbiamo esposto un antico oggetto conservato da lungo….
Visita guidata | Il gioco e la lavagna Visita guidata alla mostra fotografica “Il….
LA TUA OPERA IN UN MUSEO Finding Leo è un percorso didattico dedicato agli….
Da mercoledì 14 febbraio 2024 il museo apre le sue sale una sera alla….
Il nuovo anno si apre con una nuova mostra dell’Enciclopedia d’Arte Italiana, la 5°….
Mostra fotografica di Giorgio e Carla Milone Un viaggio tra scuole senza scuola e….
Grande novità al MAS, finalmente il tanto atteso corso di storia del mobile è….
secondo modulo Prosegue il corso di storia dell’arte più amato che mai, dopo il….
Precedente
Successivo

Arte Buddhista