Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Ciclo di conferenze “Criteri scientifici per incrementare il potere attrattivo di un’opera d’arte”

Nicola Colecchia, neural psychologist, già docente di Psicologia Generale presso L’Università di Bologna e la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Chieti, ha svolto ricerche specifiche sulle basi biologiche del gusto estetico e sui processi di “elaborazione automatica” delle informazioni visive e polisensoriali.
Utilizzando il modello delle reti neurali ha dimostrato che il successo o l’oblio di una determinata opera d’arte sono determinati da meccanismi biopsichici sottostanti alle stratificazioni culturali e stilistiche della stessa opera.
Attualmente dirige Synapticart,laboratorio di ottimizzazione dei sistemi visivi e polisensoriali.

www.nicolacolecchia.it
–      Nella prima conferenza del  30 gennaio 2013, intitolata “Arte e Scienza Oggi” si affrontano tre temi :
a)       l’evoluzione storica dei modelli e degli approcci scientifici alle arti visive (matematica, teorie psicologiche, tecnologie digitali, microanalisi strumentali per la datazione di opere, neuroestetica);
b)       la pionieristica applicazione del modello delle reti neurali autogenerative ai sistemi visivi complessi;
c)       l’utilità operativa della modellistica neurale sia per la genesi che per la fruizione delle arti visive.

Potrebbero interessarti:

Ifigenia e Andromeda. E poi dei padri pagare i debiti – Quarto Bivio Lab

Ifigenia e Andromeda, donne giovanissime, entrambe figlie di re, entrambe condannate aespiare le colpe dei propri genitori, che, con leggerezza e superficialità, hanno scatenatol’ira….

Ecuba e Medea. Dare la vita. Perderla. Toglierla – Quarto Bivio Lab

Due volti di donne tenaci, madri che resistono alle intemperie, difficili, strappate al proprio popolo: Ecuba come prigioniera di guerra, Medea volontaria complice dell’eroe….

Clitemnestra e Penelope. In attesa del suo ritorno – Quarto Bivio Lab

Due ritratti di donne e mogli molto diverse, ma accomunate da una simile condizione: vittime indirette del più celebre conflitto di tutti i tempi,….